Lavoro

Come Aprire Negozio di Acquari

Stai pensando di avviare un negozio di acquari? L’acquariofilia è una cosa molto comune e popolare nelle persone e quindi per un commerciante che ci sa fare può veramente diventare una commercio molto redditizio, con determinazione, creatività e denaro potrai in pochissimo tempo realizzare un bel profitto. Ecco come impostare la proria attivatà da casa.

La ricerca è la chiave del successo. Studia bene dove potresti collocare il tuo negozio, il prezzo dei tuoi pesci, che tipo di pesci vuoi vendere, questo in modo tale da iniziare a contattare degli allevatori di riferimento. Puoi anche decidere se vuoi tu stesso allevare i tuoi pesci, l’allevamento dei pesci d’acquario è uno di quei passi per diventare un esperto di acquari.

Prima di aggiungere costosi pesci tropicali è necessario iniziare con pesci più facili da mantenere e da far riprodurre, quando sarai riuscito a mantenere una popolazione stabile allora passerai ad altri pesci. Fai una grande scorta di cibo e di farmaci. Pesci provenienti da allevatori che ancora non conosci potrebbero essere malati; se vedi segni di malattie togli subito il pesce e mettilo in una vasca ospedale.

Gestisci tu stesso i tuoi pesci. Mantenere i pesci felici e sani attirerà i tuoi clienti e aiuterà il tuo commercio. Mantenere i pesci sani può essere una sfida e comporta le seguenti attività: pulizie e cambi d’acqua regolari, regolare manutenzione dei filtri dei serbatoi, poppate regolari, riconoscere i comportamenti strani dei pesci. Molti problemi derivano dalla qualità dell’acqua quindi sappi che sarà una lotta continua col il ph dei serbatoi. Una volta che hai la quantità di pesci che desideri apri il tuo negozio assicurandoti di avere tutti i permessi necessari.

Lascia un commento