Lavoro

Come Guadagnare con i Pranzi a Domicilio

Se siete ristoratori o proprietari di un bar, un’idea da poter sfruttare per creare profitto potrebbe essere quella di offrire un servizio di pranzo a domicilio per i lavoratori della zona. A causa dello stile di vita frenetico, il servizio di consegna pranzo a domicilio è una delle attività che conquista molta attenzione nel mercato.

Non si tratta, però, di cibi pronti, come croisannt e toast, ma di piatti sani per una corretta alimentazione.

Un’attività, quindi, che può avvalersi del web per le ordinazione e i pagamenti, tramite un sito di tipo ecommerce, in modo da offrire un servizio semplice e immediato che possa dare al cliente la possibilità di occupare il suo tempo libero in altre attività.
È importante sottolineare che per riuscire in questo business è necessario sottostare a regole ben precise che devono riguardare i tempi e le modalità di consegna nonché la qualità e la varietà del cibo per un corretto regime alimentare, tenendo conto (elemento molto apprezzato) la valorizzazione delle realtà produttive locali e dei prodotti tipici nel territorio di riferimento.

La consegna di prodotti sani, come insalate, zuppe, minestre, primi di pasta, cous cous e riso, secondi di carne e pesce, verdure e passati, danno quel valore aggiunto utile all’attrazione e all’affiliazione dei clienti.

Molti esercenti hanno già provveduto a implementare servizi di questo tipo, che però non riescono a soddisfare la comunque costante crescita di richiesta.

Un suggerimento, per cominciare subito a lavorare in questa direzione, è quella di stipulare accordi con le aziende vicine al proprio locale e dare la possibilità di sottoscrivere abbonamenti, definendo tariffe agevolate che possano invogliare i lavoratori ad usufruire di questo servizio.

Lascia un commento